Cannolo Siciliano tra storia e leggenda

Cannolo Siciliano tra storia e leggenda

Cannolo Siciliano: Il dolce emblema della Nostra terra, amato e conosciuto da tutti, una ricetta antica, guarnizioni che variano in base al posto: arance candite, granelli di pistacchio, scaglie di cioccolato.

Leggende che narrano come sia stato creato. Quando e perché è nato non è chiaro, molti riferiscono uno scherzo fatto a carnevale, altri parlano di suore o mogli di un harem a Caltanissetta; si dice che il nome provenga dal rubinetto e che la crema alla ricotta sarebbe l’acqua che scorga (rubinetto in dialetto siculo si dice cannolu), altri sostengono che il nome deriva dall’arte di lavorare la cialda con delle canne d’acqua. Quel che è certo è che il cannolo, la sua cialda croccante e la sua crema di ricotta sono simboli della nostra Sicilia in tutto il mondo.

Oggi è possibile gustare un cannolo fragrante e con la crema dolce al punto giusto ricoperta di granella di pistacchio di Bronte ovunque voi siate e in qualsiasi periodo dell’anno.

Una prelibatezza senza tempo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento